I ragazzi di AEGEE-Siena presenti all’Agorà di Patrasso

Agora Patra
AEGEE-Siena all’Agorà, Patrasso (2014)

 

Nei giorni compresi tra Mercoledì 30 Aprile e Domenica 4 Maggio, la città di Patrasso (Grecia) ha ospitato l’Agorà. Trattasi di un evento nel quale vengono approvate le modifiche statutarie e votati i vertici di AEGEE-Europe: la più grande associazione interdisciplinare di studenti d’Europa, rappresentata da 13000 giovani attivi in 190 città universitarie, sparse in 40 Stati di tutta Europa. L’associazione è non-profit, apolitica e le sue attività sono basate sul lavoro volontario dei propri membri. Dette attività mirano a favorire una società aperta e tollerante, la cooperazione, i diritti umani, la mobilità studentesca e la dimensione europea nell’educazione dei giovani attraverso l’organizzazione e la partecipazione a scambi culturali, l’incontro tra studenti e giovani e la conoscenza reciproca tra le diverse culture, organizzando e prendendo parte ad incontri sia a livello locale che europeo. In tale contesto, i membri di AEGEE Siena – Andrea Cianti, Francesco Rosi, Francesco Pagni e Simone Cancelli – hanno partecipato all’Agorà di Patrasso, occasione in cui è stata pubblicizzata e promossa la candidatura di Siena a Capitale Europea della Cultura 2019. A questo scopo, i quattro ragazzi hanno distribuito agli altri partecipanti magliette, brochure e lapis forniti dal comitato senese all’uopo responsabile. Inoltre, nell’entrare in contatto con le centinaia di giovani provenienti da tutta Europa, la città di Siena ed il suo immenso patrimonio storico, artistico e culturale, è stata oggetto di discussione e confronto, suscitando la curiosità e l’apprezzamento degli uditori. Dunque, non può che registrarsi un positivo passo nella diffusione della conoscenza e della visibilità di Siena, da cui si auspica l’afflusso di nuovi studenti e neo-laureati. La futura evoluzione del lavoro di AEGEE-Siena in questa direzione si snoda in due importanti tappe. La prima è prevista per i giorni compresi tra il 19 ed il 22 Giugno, quando verranno a visitare la città 15 giovani dall’Ungheria, nel programma di uno scambio con AEGEE-Budapest, in ottica del quale i consiglieri comunali Andrea Corsi e Massimo Bianchini stanno fornendo un importante aiuto; inoltre, a cavallo tra Ottobre e Novembre, quando avrà luogo a Cagliari la prossima Agorà, ci sarà modo di fornire una presentazione della città davanti all’intera platea di partecipanti, composta da non meno di 500 giovani.

 

Andrea Cianti

Successivo Under the Tuscan sun: friends from AEGEE-Budapest and AEGEE-Siena together